Storia

Inaugurazione 2005

È l'agosto 2005 quando il Gruppo Paterno acquisisce la ex Tesino Spa e in 100 giorni costruisce ex novo gli Chalet Heidi e Paradiso e ha così inizio la trasformazione del vecchio centro sciistico in una stazione turistica di medie dimensioni, per la quale la società ha già messo in campo investimenti per oltre 10.000.000 di euro.

La stazione stessa è diventata ormai meta fidelizzata da un target di clientela definibile “delle famiglie” sia per strutture apposite (Skilandia ecc) sia per i costi di stagionali, giornalieri, buoni pasto, davvero alla portata di tutti.

 

 

 

Nella stazione sciistica tali investimenti dal 2005 ad oggi hanno riguardato:

  • Chalet Heidi, posto ai piedi delle piste offre un ampio e moderno punto di ristoro con 250 posti a sedere, bar, paninoteca, pizzeria. Al piano seminterrato biglietteria, scuola di sci, noleggio, assistenza e sicurezza;
  • Chalet Paradiso, posto a 2.000 m di altitudine, direttamente sulle piste di sci, offre al turista un suggestivo panorama a 360°, un punto di ristorazione con 150 posti a sedere, ed un'ampia terrazza solarium;
  • Seggiovia quadriposto ad attacchi fissi "Laresè - Monte Agaro";
  • Seggiovia quadriposto ad attacchi fissi "Valfontane - Monte Agaro";
  • Potenziamento della seggiovia ad attacchi fissi "Malga Marande - Monte Agaro";
  • Campo scuola con tappeto trasportatore coperto e pista dedicata a bob e slittini;
  • Parco giochi per bambini "Skilandia";
  • Illuminazione della pista "Piloni";
  • Illuminazione della pista "Bosco";
  • Pista da sci "Strafaiole" lunghezza m. 300 e dislivello mt. 110 (pista nera) ;
  • Pista da sci "Laresè" lunghezza m. 1.300;
  • Pista da sci "Monte Rosso" lunghezza m. 800;
  • Prolungamento pista "Paradiso", che ora raggiunge una lunghezza di m. 2.360 ca.;
  • Allargamento pista "Prisco";
  • Allargamento pista "Matusa";
  • Pista da sci "Valfontane" lunghezza m. 800;
  • Pista da sci "Malga" lunghezza m. 1.100;
  • Riammodernamento parco macchine (5 gatti delle nevi e tre motoslitte);
  • Bacino per l'innevamento artificiale di 50.000 mc.;
  • Realizzazione dell'impianto di innevamento artificiale su tutte le piste per un totale di ca. 12 km di tubature su una superficie di oltre 375.000 metri quadrati.